BUGIARDI BILDENBERG SALAFITI

MY jhwh HOLY ] si sono rimangiati e rinnegati, i valori democratici, che sono sfociati nella pornocrazia GENDER, e si sono rinnegati tutti i valori ONU sharia nazisti OCI LEGA ARABA ] questi sono ritornati al MEDIOEVO, quindi si devono rifare da capo, tutte le guerre di indipendenza, riconquista della identità nazionale, inutile è stata la esperienza di due guerre mondiali! che identità dei popoli è andata perduta perché i massoni Bildenberg farisei Merkel troika i creditori ladri ApA hanno rubato la sovranità monetaria, quindi hanno distrutto la identità e le conquiste civili di questi ultimi 1000 anni! Ma addirittura questi sono ritornati a Sodoma e Gomorra, ed ancora peggio, infatti a Sodoma nessuno pensava di essere una scimmia Darwin! Hai visto? disintegrali!

lorenzoJHWH UniusREI

genocidio USA ERDOGAN SAUDITA SHARIA IN SIRIA ] TUTTA LA DEMOCRAZIA ISIS SHARIA CHE SI VUOLE IMPORRE AD ASSAD GHEDDAFI SADDAM, MA, CHE NON SI VUOLE IMPORRE ALLA ARABIA SAUDITA! [ 14 Wednesday Nov 2012. Posted by syrianfreepress in +All Articles, Complotti, Conspiracy,Cospirazioni, Cristiani, Free Syrian Army, Jihadists, Persecuzioni cristiani, Terror agents, Terrorisme, Terrorist attack, Terrorists,Terrorists Gangs. Tags Aleppo, Cristiani,Cristiani in Siria, Deir Ezzor, Fadi Haddad,Ibrahim Nasir,Persecuzioni cristiani siriani, Siria, Syria,SyrianFreePress, Terror Agents, Terrorism,Terrorisme, Terrorist attack, Terrorists,Terrorists Gangs, Video,War Strategy
* Alla presidenza della falsa opposizione siriana è stato messo un cristiano, per cui valgono le parole del Cristo: “Sepolcri imbiancati, belli di fuori, ma pieni di ossa di morti e putridume dentro”
Perchè si sa che al comando e a dirigere le operazioni terroristiche della cosiddetta “opposizione siriana” ci sono sempre i soliti mercenari jihadisti islamici, che vogliono la cancellazione di ogni altra identità, in special modo quella cristiana.
Riportiamo di seguito alcune segnalazioni, tra le tante, delle persecuzioni e attacchi alla comunità cristiana siriana, una delle più numerose, antiche e tradizionalmente riconosciute in Siria, da sempre considerate da tutti, istituzioni e popolo, allo stesso livello di ogni altra denominazione religiosa ed etnica nazionale. Oggi invece queste comunità sono, come in Palestina sotto la occupazione sionista, a rischio di estinzione.
E se manca il sale della terra, tutto diventa insipido…se non peggio.
…Parrebbe proprio che a tirare le fila ci sia la stessa mano…
(SyrianFreePress.net Network Editor)
#RAPPORTO DI ALCUNE TRA LE PERSECUZIONI AI CRISTIANI IN SIRIA DA PARTE DEI JIHADISTI FINAZIATI DA USA-SAUDI-QATAR
Distrutta con esplosivo storica chiesa di Aleppo
Aleppo – La storica chiesa evangelica araba di Aleppo, nel quartiere di Jdeideh (nella città vecchia), è stata minata con esplosivo e fatta saltare in aria “da uomini armati, per puro odio settario”: è quanto afferma, in una dichiarazione inviata all’Agenzia Fides, il Pastore Ibrahim Nasir, leader spirituale della Chiesa Evangelica araba in Aleppo, riferendo dell’esplosione avvenuta due giorni fa.
Il rev. Ibrahim Nasir esprime “amarezza e tristezza di tutti i cittadini siriani” per un atto che rende i cristiani “inconsolabili”. Il messaggio inviato a Fides recita: “Oggi annunciamo la distruzione della Chiesa Evangelica araba, prima Chiesa martire. Oggi la Moschea degli Omayyadi di Aleppo e la Chiesa Evangelica di Aleppo sono riunite in un abbraccio di dolore, come erano abbracciate, fin dal 1848, nel culto di Dio e nel servizio all’uomo. Oggi è il giorno in cui gridiamo a Cristo per dire: mio Dio, perdona loro,perché non sanno quello che fanno”.
Nella tragedia che vive il popolo siriano, prosegue il leader, “ogni chiesa, ogni moschea è un rifugio per tutti coloro che sono stati costretti a fuggire dalle loro case”. E afferma: “Supereremo il nostro dolore e ricostruiremo il nostro paese, la nostra chiesa, la nostra moschea e la nostra umanità”.
Il testo conclude: “Ci aggrappiamo con fede alle parole del nostro Signore Gesù Cristo: Vi lascio la mia pace, vi do la mia pace, non come la dà il mondo”, ringraziando “tutti coloro che hanno espresso solidarietà” e pregando Dio “di effondere su tutti i siriani lo spirito di amore”. (PA) (Agenzia Fides 9/11/2012) #piaga dei sequestri, oltre 1.700, nel conflitto siriano: appello di un reporter americano. Beirut – Austin Tice, reporter americano rapito in Siria il 13 agosto scorso, collaboratore del “Washington Post” e del gruppo “McClatchy Newspapers”, è una delle vittime più celebri, ma la piaga dei sequestri nel conflitto siriano ha fatto attualmente almeno 1.753 vittime, quasi tutti civili. I rapimenti sono utilizzati da gruppi armati presenti nella galassia dell’opposizione siriana o da gruppi infiltrati, per ottenere riscatti, per vendette, o per lo scambio di prigionieri.
Il giornalista americano Austin Tice, 31 anni, viene da una famiglia cattolica che oggi è giunta a Beirut: i suoi genitori, Marc e Deborah Tice, ferventi cattolici, lanciano un SOS e annunciano a Fides che nei prossimi giorni diffonderanno un appello ai rapitori per la liberazione di Austin. In un video diffuso su youtube il giornalista appare prelevato con la forza da militanti islamici al grido di “Allah è grande”. Fra le altre storie di sequestrati, segnalate a Fides, vi è quella dei due fratelli di p.Naïm Garbi, Rettore del Seminario greco-cattolico di Raboueh, rapiti dal loro villaggio di Dmeineh Sharkieh, vicino Qusayr, a giugno 2012.
Nel caso dei sette cristiani armeni rapiti da un gruppo armato nei giorni scorsi, mentre si recavano in autobus da Aleppo a Beirut (vedi Fides 6 e 8/11/2012), sembra che i rapitori abbiano chiesto, in cambio del loro rilascio, la liberazione di 150 fra soldati e militanti dell’opposizione siriana, fatti prigionieri dall’esercito regolare.
Secondo i comitati locali dell’iniziativa “Mussalaha” (“Riconciliazione”) – movimento popolare che raccoglie decine di famiglie e tribù siriane, di tutte le religioni – sommando tutti i casi avvenuti nelle aree di Damasco, Aleppo, Homs, Daraa, Deir Ezzor, oggi i sequestrati sono nel complesso 1.753, ma di continuo si segnalano nuovi casi.
Quello dei sequestri di civili “è un dramma umanitario che – affermano fonti nella Chiesa in Siria – dovrebbe attirare l’attenzione della comunità internazionale”. I civili vengono strumentalizzati dai gruppi armati o da gruppi jihadisti presenti sul terreno (secondo le ultime stime sarebbero oltre 2.000 gruppi): a causa della frammentazione di tali bande, della loro eterogenea provenienza e identità, della loro totale autonomia di operato, si diffondono disordini, banditismo, e tentativi di inquinare il conflitto siriano con settarismo e jihadismo. Alcuni dei sequestri, come nel caso di p. Fadi Haddad (vedi Fides 25/10/2012), finiscono in modo barbaro, con torture o decapitazione dei rapiti. (PA) (Agenzia Fides 9/11/2012)
#sforzi della Chiesa per liberare i cristiani sequestrati
Aleppo (Agenzia Fides) – C’è uno sforzo in atto della Chiesa per cercare di liberare dieci cristiani rapiti nei giorni scorsi da un gruppo armato, mentre erano a bordo di un autobus diretto da Aleppo a Beirut (vedi Fides 6/11/2012). Si tratta di sette armeni, come riferito da Fides, ai quali si aggiunge un’altra famiglia cristiana: Bechara Rabbat, sua moglie Mary Rose Saghirv e il loro figlio Giorgio. Come riferisce all’Agenzia Fides Mons. Youssef Anis Abi-Aad, Arcivescovo Maronita di Aleppo, i dieci sono stati rapiti nella zona di Sarakeb da uomini armati non identificati: “Siamo molto preoccupati. Non sappiamo chi li ha presi. Stiamo cercando di identificare i rapitori e di stabilire un contatto con loro. Il giovane Gesuita p. Murad Abi Seif e molte famiglie stanno lavorando per cercare di risolvere il caso”. “I rapiti sono persone innocenti e fuori da ogni logica di conflitto ma – nota l’Arcivescovo – fra i ribelli vi sono numerose fazioni e gruppi, il che complica le cose”.
L’emergenza-sequestri è solo un aspetto dell’opera di Mons. Anis Abi-Aad. In una situazione sempre più drammatica, l’Arcivescovo spende la maggior parte del suo tempo incontrando i rifugiati, confortando gli afflitti, provvedendo ai bisognosi. Da “Buon Pastore”, visita i centri per rifugiati e senzatetto, visita gli ospedali per “alleviare le sofferenze del popolo siriano, mostrando solidarietà a tutti, senza eccezioni: questa è la missione della Chiesa”. “Non facciamo distinzione tra cristiani e musulmani siriani – spiega in un messaggio inviato a Fides – ma il coordinamento di tutte le Chiese, di diverse confessioni, è molto impegnato per gli aiuti”. Le famiglie più ricche e benestanti di Aleppo, riferisce, si sono spostate in Libano o verso la costa, ma “più della metà della popolazione è ancora in città e si rifiuta di lasciare le proprie case, nonostante i combattimenti: per questo aumenta il numero delle vittime”. Come cristiani maroniti, aggiunge, “stiamo provvedendo a 450 persone, di diverse religioni e comunità, ospitate in due scuole della nostra comunità”. Scuole e moschee accolgono gli sfollati e offrono assistenza mentre “i padri gesuiti, con il contributo delle suore francescane, preparano oltre 6.000 pasti al giorno, che vengono distribuiti alle famiglie sfollate, accampate in diversi luoghi”. Il Vescovo nota la forte solidarietà fra i civili, “che piangono e soffrono”, e sottolinea che “in Siria non c’è un problema di settarismo”. “La nostra speranza e il nostro più grande desiderio – conclude – non può che essere la pace: per questo preghiamo intensamente”. (PA) (Agenzia Fides 8/11/2012)
#Villaggio cristiano di Ras el-Ain invaso da 1500 mercenari armati
Venerdì, 9 novembre 2012 – Apprendiamo ora, da persone attualmente in fuga, che il villaggio cristiano di Ras Al-Ain (22.000 ha.), situato alla frontiera turca, è stato occupato questa  mattina da 1500 mercenari armati di obbedienza wahabbita.
Alcune famiglie cristiane sono riuscite a fuggire verso Hassakeh, ma altre sono state prelevate. La Chiesa Siriaco-ortodossa del villaggio è stata saccheggiata e distrutta.
Inoltre ci giunge notizia che nel villaggio cristiano di Ghassanieh, a una  decina di chilometri da Jisr-el-Chougour, le case sono state evacuate a forza e sono ormai occupate dalle bande degli integralisti
http://www.leveilleurdeninive.com/p/special-syrie.html#raselainenvahi
traduzione OraProSiria – http://oraprosiria.blogspot.it/
*SyrianFreePress.net Network  http://syrianfreepress.wordpress.com/2012/11/14/10681/
Leggi tutto (85 righe)
Rispondi  ·

lorenzoJHWH UniusREI10 ore fa

a tutti i #demoni #inferno: grazie ai vostri , #satanisti,  #traditori: assassini, massoni Bildenberg, ladra Merkel #troika, #creditori, usurai, #farisei salafiti sharia, islamici OCI, usurai farisei SpA Fmi: una sola sinagoga di satana NWO: per amore loro? "io ho preparato per voi: carne e sangue umana, un banchetto incredibile: venite a mangiare, e a bere le vostre vittime!" questo è genocidio USA, ERDOGAN SAUDITA SHARIA IN SIRIA: la più antica civiltà umanistica del Medio Oriente ] [ TUTTA LA DEMOCRAZIA massonica #ISIS SHARIA CHE SI VUOLE IMPORRE a: #ASSAD #GHEDDAFI #SADDAM, MA, CHE NON SI VUOLE IMPORRE ALLA #ARABIA #SAUDITA! [ infatti, non ci sono cristiani che possono essere sterminati in Arabia SAUDITA! 
Rispondi  ·

UNIUS REI15 ore fa

Benjamin Netanyahu ] [ veri che i tuoi giudeo massoni JaBullOn talmud Agenda, il satanismo ideologico e pratico del SpA Banca Mondiale: tutti i popoli del mondo devono essere schiavi della usura, che, loro hanno pianificato di disintegrare Israele e la LEGA ARABA, insieme? mi hanno distrutto questo canale [ 666GiudaicoMassonica  https://www.youtube.com/channel/UCXVZgISuvgaidc8CxTsVZLA ] 3.865 video [il rabbino capo: "Di Segni", parla molto chiaramente all'incontro con la massoneria del grande oriente d'italia... "mio padre diceva, che, della vecchia accusa mussoliniana del "demo-pluto-giudaico-massone" lui non era soltanto "pluto"
Rispondi  ·

UNIUS REI12 ore fa

my JHWH ]  le troie di satana NATO USA SHARIA ONU OBAMA MERKEL? io le ho avvisate! [ al prete di satana  #Nigrairide --> because you are so my enemy? is so strange for me to think: at the same concept: you can have an enemy .. In fact, I do not want: the evil of anyone .. but, lol. I am not guilty, because you have chosen: to be the villain man satanist! as: God can succor you: in the day, of your despair? lol. Satan? but, he is ALREADY TODAY, MORE more desperate than you!

perché tu sei il mio nemico? è così strano per me: pensare allo stesso concetto: di poter avere un nemico.. infatti, io non voglio: il male di nessuno.. ma, lol. io non sono colpevole: perché tu hai scelto: di essere il criminale! come Dio soccorrerà te: nel giorno della tua disperazione? lol. satana? ma lui è, GIà OGGI, più disperato di te!
Rispondi  ·

UNIUS REI15 ore fa

 Muslim imam risks life to become Christian. ] [ A convert's story ] [ Published: July 31, 2015 by Lauren Gunias ] Muslim imam risks life to become Christian. U.S. President Barack Obama visited Kenya and Ethiopia 24-28 July, partly to discuss regional security. In Kenya especially, Christians have been targeted by the violent al-Qaeda affiliate al-Shabaab. In the Ethiopian capital of Addis Ababa on 28 July, making an American president’s first speech to the African Union, Obama said "Many of these groups claim the banner of religion, but hundreds of millions of African Muslims know that Islam means peace.” For millions of Muslims, that may be true. For one Muslim cleric, it was not. This is his story.
Tofik grew up in Islamic schools and became an imam in his East African village.  Several deeply personal revelations brought him to Christianity, at the risk of his life. In the Horn of Africa as in some other Islamic societies, a former Muslim who becomes Christian is at great risk. World Watch Monitor therefore is not using Tofik’s actual name, and in the following videos, his face is obscured.
From Violence to Peace. Tofik trained to become an imam for 24 years at an Islamic madrasa school in Africa. “In school I only learned about Islam,” he said. “Parts of our teaching were about destroying Christianity. So we did what we learned, by attacking Christians once we finished our training.”
He said he was taught that Christians are bad people, and that he and the other students were encouraged to steal from and kill non-Muslims.
‘We beat them, attacked the church and burnt their Bibles’
“Our teachers would tell us every time there was a new church in town and we were told to go and attack the people and destroy the church. So that’s what we did,” Tofik said. Trained in Saudi Arabia to spread Islam in Africa
Tofik was one of 14 students selected by the local mosque to be trained in Saudi Arabia for further Islamic studies.
After finishing his education, he became an imam. He led the construction of 16 mosques in his area. He also imposed a rule: No village leaders or visitors could preach Christianity in his town.
Tofik’s aggression ceased. Tofik began working with Christians when a church in a neighboring village started a project and appointed him as a coordinator for the area’s social work. From Islam to Christianity. Why did he become Christian? “There was an incident in 2002 where I had a vision from the Lord early in the morning around 3 a.m.,” he said. “In the vision I saw Jesus very clearly telling me to follow him.”
“My wife asked me what happened in my dream, because I woke up very startled, and when I explained it to her she was scared and said, ‘We are going to be infidels, so we need to pray.’ “ He told her which Quranic verses Jesus told him to read in his dream, and said they all specifically instruct the reader to follow and believe in Jesus. Going back to sleep, Tofik said he immediately he had another vision of Jesus.
“Jesus appeared saying ‘It’s Me, follow Me. When you follow me you will pay a price, there will be persecution in your life, but in the end you will be victorious. I am with you.’ ” “After my dreams I again shared with my wife and she was reluctant to encourage me to follow Christ,” Tofiik said. “I also shared the situation with my eldest son and he was also reluctant, so the rest of my family rejected the idea of following Jesus.”
Ongoing supernatural encounters https://www.worldwatchmonitor.org/2015/07/3953898  After attending his first church service, Tofik asked to meet the leaders. Initially they were suspicious of his motives, because they knew him to be one of the most influential Islamic leaders in the area.
“I told them about my dreams and everything else, so they accepted me and prayed for me,” he said. “I wanted to show my change externally, so I stopped wearing Islamic styled clothes. The news of my attending church spread quickly back home and many people started to cry, thinking of me as ‘as good as dead,’ because in Islam when you convert to another religion people receive it that way.”
Nearly killed for being an ‘infidel’ News of Tofik’s conversion spread quickly. His tribe was especially angry.
“They reacted by coming to my home saying, ‘this brother is dead.’ In our culture, when someone dies their property is shared. So they destroyed my house, setting it on fire, and they took my cattle, and the remainder of my property,” he said. “They then falsely accused me of burning another house, so I was jailed and taken to court. It was only in the court process that the witnesses proved their dishonesty by having contradicting testimonies.”
After being released from jail, Tofik inspired more than 200 people to faith in Jesus.
“The Bible became my weapon. I travelled many places to preach and teach about the Christian faith… I planted a church right in the compound where I live and many people decided to follow Christ - and as a result local villagers were upset. So again, they attacked me physically and burned my house.”
the beating was so brutal the attackers thought they had killed Tofik.
“The attackers assumed I was dead, so they threw me into the compound,” he said. “Then they looted the small kiosk I owned and proceeded to loot and burn my children’s properties. They said they have killed the lead figure and now our area is free of his activities. They started shouting and singing.”
Prepared for battle. Tofik said initially he wanted to retaliate. His dreams told him otherwise.
“The voice of Jesus himself spoke to me in my dreams about persecution, so I knew it was going to come and was ready,” Tofik said. “For those who destroyed my household, I was initially involved in prosecuting them at court but later I said ‘no’ and chose to forgive them, and leave it in the hands of the Lord, so the people were released.”
“Persecution isn’t all bad, it has some good”
“We need to start by loving people. We need to love them and show them love. In an Islamic context we cannot just see each other when we have needs to support. We need to always socialize with them,” Tofik said. “We need to be patient and slowly they will come to faith in Christ.”
=======================
NATO, LEGA ARABA sharia, e ISIS sharia sono alleati nello sterminare i CURDI! ] [ tutte cose già viste in Cossovo dove NATO e internazionale islamica sharia hanno fatto il genocidio di tutti i serbi in Kosovo disintegrando: 3000 tra: 1. Chiese, 2. Monasteri e 3. Cimiteri! ] [ se, non riusciamo a difendere i Curdi che si stanno difendendo, dalla aggressione premeditata di Erdogan: il più grande terrorista islamico del nostro pianeta, poi, noi non riusciremo a difendere gli israeliani, e soprattutto non riusciremo ad impedire la guerra mondiale!
========================
i popoli, come hanno potuto in questi 1400 anni di infestazione nazista islamica, si sono potuti difendere dal genocidio islamico, facendo a loro volta il genocidio a loro, ma adesso, con la alleanza della NATO Fmi 322 massonico SpA NWO 666, con la LEGA ARABA sharia, per i popoli non ci sarà più nessuna speranza, più nessuna possibilità di resistere al genocidio di questa LEGA ARABA sharia, nazismo ONU OCI, che sotto i nostri occhi con la sua GALASSIA Jihadista sharia, estende la sua geopolitica nazista sharia, sotto i nostri occhi, compiendo delitti di genocidio e nazismo sotto i nostri occhi: impunemente!
======================
quindi Erdogan ha ordinato agi aerei USA, di non bombardare la internazionale islamica, dei fratelli musulmani sharia, quando questi sono impegnati: in combattimento contro i Curdi, però gli aerei di: Ankara, Erdogan, bombardano i Curdi liberamente mentre sono in combattimento contro ISIS sharia, ecco perché, tutti i bombardamenti contro ISIS sharia, fin dal principio, sono stati una truffa, fare morire un islamico, o pochi islamici, ogni tanto, è soltanto una parte di questo gioco satanico di questi satanisti Massoni USA, EU, NATO, Bildenberg Farisei, e tutti i loro islamici LEGA ARABA, ARABIA SAUDITA E TURCHIA, una sola infestazione di criminali demoni, chiamata Califfato, oppure, chiamata: Nuovo Ordine Mondiale.
=================
Harry Louis ] LO SO CHE TU SEI UN BRAVO RAGAZZO, e ti voglio anche tanto bene! tu stai facendo un ottimo lavoro! [ MA, io non faccio l'amico in modo telepatico con i vigliacchi che si nascondono dietro ad un computer!
harry Louis ]  se è vero, che, tu sei un uomo onesto, come tu dici? allora fatti avanti! ALTRIMENTI ANCHE TU SEI UNA MASCHERA, UNA PARTE DEL GIOCO TALMUD AGENDA DI: NUOVO ORDINE MONDIALE, CHE PUGNALERà ALLE SPALLE ISRAELE COME ANCHE LA MERKEL farà!  Se non uscite allo scoperto con me? Voi siete soltanto la parte di un copione già scritto dai farisei Illuminati tanto, tanto tempo fa https://plus.google.com/b/115550988076820854097/photos/110102833254689193616/albums/6136393889010497441/6136393792433662354 
Leggi tutto (84 righe)  ·  Traduci
Rispondi  ·

UNIUS REI6 mesi fa

la religione cristiana, era la prima vittima di Charlie Hebdo, QUESTA è LA DIMOSTRAZIONE CHE, L'ISLAM è UN RELIGIONE CRIMINALE!  Almeno 45 chiese sono state date alle fiamme nel Niger durante le proteste contro la pubblicazione delle caricature di Maometto da parte di Charlie Hebdo: lo rende noto il governo di Niamey, che conferma che i morti nelle violenze sono almeno 10 e che ha indetto per le vittime tre giorni di lutto. ] LA SHARIAH HA FATTO DEI MUSULMANI UNA MINACCIA ESTREMA PER IL GENERE UMANO! [ La UE dice no all'esclusione di Hamas dalla lista delle organizzazioni terroristiche.
L'Unione Europea prevede di presentare ricorso contro la decisione della Corte europea di escludere il movimento radicale palestinese Hamas dalla lista delle organizzazioni terroristiche.
Lo scorso dicembre la Corte di Giustizia dell'Unione Europea aveva tolto il movimento islamico palestinese Hamas dalla lista delle organizzazioni terroristiche. La Corte ha stabilito che le accuse contro Hamas non si basano sull'analisi del movimento, ma piuttosto sulle considerazioni diffuse su internet e nei mass media.
In precedenza il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu aveva inoltre esortato gli europei a continuare nel considerare i palestinesi come terroristi.
Israele: arrestati gli organizzatori dell'attentato su un bus a Tel Aviv
23 novembre 2012,
L'Europa non vuole imporre sanzioni contro Israele
4 dicembre 2012,
La UE avverte Israele: no all'espansione delle colonie nei territori palestinesi
6 luglio 2012,
La UE cita la Russia al WTO per l'aumento prezzi su alcuni prodotti
31 ottobre 2014,
Gli Emirati Arabi sostengono l'Arabia Saudita: "crimini di guerra di Israele a Gaza"
2 agosto 2014,
Il Consiglio di Sicurezza ONU condanna l'attacco alla sinagoga di Gerusalemme
http://italian.ruvr.ru/news/2015_01_19/La-UE-dice-no-allesclusione-di-Hamas-dalla-lista-delle-organizzazioni-terroristiche-8641/
Leggi tutto (21 righe)
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa (modificato)

#Israele : come la Cecenia? sponsorizza mega moschea. In un villaggio i cui abitanti discendono da musulmani Caucaso. 23 marzo, #ABU #GHOSH ?
#ISRAELE --- ma, sono proprio i ceceni che esportano, il peggiore terrorismo nel mondo, attaverso, la loro religione nel perversa.. se, tu fai costruire quella Moshea? tu avrai milioni di morti!
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa (modificato)

king Saudi ARABIA -- è vero che il proverbio dice: " la anime cattive Dio non le vuole, " ma, non dice anche che non le può castigare: io sono Unius REI!
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa (modificato)

I SATANISTI NSA CIA DATAGATE? NON PERDONO IL VIZIETTO.. E POI SI LAMENTANO DEGLI HAKER CINESI! ] [ Attacco hacker contro il sito del ministero degli Esteri della Russia. © Foto: «La Voce della Russia»
L'accesso al sito del ministero degli Esteri russo è rimasto bloccato nella giornata di ieri a causa di un nuovo attacco hacker, ora i tecnici del Dipartimento di informazione hanno ripristinato le funzionalità della risorsa e a breve prenderanno le misure neessarie per modernizzare il sistema di protezione, ha rivelato una fonte al ministero.
I problemi di accesso al sito del ministero degli Esteri erano iniziati il 14 marzo, quando gli hacker avevano sferrato un attacco anche contro i siti del Cremlino e della Banca Centrale russa.
"Il sito del ministero degli Esteri è costantemente sotto attacco, in quanto su questa risorsa vengono postati i materiali relativi alla situazione in Crimea, pertanto ci attaccano," - ha riferito la fonte.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/Attacco-hacker-contro-il-sito-del-ministero-degli-Esteri-della-Russia-1632/

Leggi tutto
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

[ open letter to Livni & Benjamin Netanyauh] quindi, se voi due, non realizzate, immediatamente, questa deportazione di Palestinesi in Siria o Arabia saudita .. voi legittimate il terrorismo, e dite, che:1. è giusto che, tanti israeliani siano morti inutilmente, in questi 50 anni! 2. che, la vita di un israeliano innocente, per voi non vale nulla.. per questi motivi: io Unius REI vi ho condannati a morte, per alto tradimento!
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

[ open letter to Livni & Benjamin Netanyauh] perché, io vi farò fucilare, come traditori? perché, Abu Mazen MAHMOUD ABBAS, lui deve riconoscere le responsabilià politiche, di ogni SUO atto di terrorismo, poiché, lui è la autorità rappresentativa e quindi, il responsabile, di tutto quello che, palestinesi possono fare! Quindi per il diritto di guerra, Israele acquisisce, il diritto di prendere per se, una parte di territorio per ogni atto di terrorismo, che, ha subito in questi 50 anni.. ecco perché, tutti i palestinesi devono essere, tutti deportati, perché loro giuridicamente non possiedono più nulla!
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

#Mo: contatti Usa-Israele su tema detenuti. Livni incontra, emissario Indyk per superare stallo. 23 marzo, #TEL #AVIV, [ open letter to Livni & Benjamin Netanyauh] perché, io vi farò fucilare, come traditori? perché, Abu Mazen MAHMOUD ABBAS, lui non può dire: "io non sono responsabile di hAMAS!" e poi, contemporaneamentte dire: "io sono il legittimo rappresentante del popolo palestinese!" lui prima di poter aprire la bocca: 1. deve riconosceere Israele come Stato Ebraico; 2. si deve rendere responsabile, del suo terrorismo! ma, se lui non ha il controllo del terrorismo, che, nasce dalla sua sharia Caba, Mecca, corrotta religione saudita iraniana? poi, lui non può parlare a nome: di una sua fantomatica Palestina, che, non esiste.. infatti, hAMAS ha fatto un golpe, e lo ha delegittimato politicamente!
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

Nato, Russia minaccia la Transnistria! [ dopo avere fatto il Golpe, attraverso omicidi di persone innocenti, quindi, massoni bildenberg hanno ottenuto un Governo senza legittimità popolare, peendere il potere, turbare, condizionare l'opinione pubblica, e per portare la Ucraina in Europa, scompaginando gli assetti strategici e difensivi precedenti... poi, i Farisei Illuminati massoni mentono e calunniano, in modo spudorato! il minimo che, si può offrire al popolo della Transnistriae, come a tutte le regioni della Ucraina, è che abbiano diritto alla loro autodermiazione! anche se i nazisti Merkel Barroso non saranno in accordo con la Costituzione, perché hanno rubato la sovranità monetaria per fare schiavi i loro popoli, questo non vuol dire, che, loro abbiano uno straccio di ragione! ] Comandante Europa, concentrazione truppe a confine preoccupante. 23 marzo, La Russia ha accumulato una forza militare sul confine orientale talmente imponente da minacciare anche le altre repubbliche post-sovietiche, in particolare la regione moldava della Transnistria. L'allarme è arrivato dal generale Philip Breedlove, capo delle forze Nato in Europa. "Le forze russe al confine ucraino sono sufficienti e pronte per entrare in Transnistria ed è una cosa preoccupante", ha detto, spiegando che la Russia "sta agendo più come avversario che come partner".
Leggi tutto
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

Ucraina: Mogherini, Russia collabori. Ministro Esteri, dialogo ma Mosca sia responsabile
23 marzo, [ QUESTE SONO PAROLE IRRESPONSABILI, calunniose, ideologiche, criminali ] perché, da una parte abbiamo la autodeterminazione del popolo della Crimea, e dall'altra parte, noi abbiamo, un golpe ottenuto con i cecchini, mandati dalla CIA, che, hanno sparato sulla gente, e ucciso civili manifestanti e poliziotti, indifferentemente! Questo Golpe ha prodotto un Governo non eletto, che, senz mandato, sta facendo atti gravissimi, e scelte gravissime, come portare in Europa l'Ucraina e abolire la lingua russa! .. questa è violazzione del diritto internazionale è atto di nazismo, è grave compromissione degli equilibri strategici. danneggiare le strutture difensive Russe, ecc. ma UE e USA, fingono di non comprendere la loro posizione criminale!
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

Aereo militare Siria abbattuto da turchi, IN TERRITORIO SIRIANO. Alla frontiera nel nord est del paese [ A QUESTO PUNTO, TUTTI I MEZZI DELLA NATO, DEVONO IMMEDIATAMENTE, ABBANDONARE LA TURCHIA! ] 23 marzo, [  L'aereo, secondo l'Ong, ha preso fuoco prima di schiantarsi in territorio siriano. Il ministero degli Esteri siriano ha accusato Ankara di una "aggressione militare ingiustificata e senza precedenti".
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

Aereo militare Siria abbattuto da turchi. Alla frontiera nel nord est del paese
23 marzo, #BEIRUT, [ QUESTA è UNA AGGRESSIONE AVVENUTA IN TERRITORIO SIRIANO! UNA GRAVISSIMA VIOLAZIONE DI SOVRANITà! ] Un aereo militare siriano è stato abbattuto dalla difesa antiaerea turca mentre bombardava un gruppo di ribelli, che cercava di prendere il controllo di un valico di frontiera nel nord est del paese. Lo ha reso noto l'osservatorio siriano dei diritti dell'uomo. L'aereo, secondo l'Ong, ha preso fuoco prima di schiantarsi in territorio siriano. Il ministero degli Esteri siriano ha accusato Ankara di una "aggressione militare ingiustificata e senza precedenti".
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

Nigeria: 17 morti in attacco Boko Haram. Polizia, esplosione in mercato villaggio nel nordovest Paese. 23 marzo, #KANO, [ 666 Sharia cult satana SAUDI ARABIA, 322 IMF --- ah ah ah ah! scendono all'inferno tutte le anime cattive dei miei nemici, in una gabbia/cellula di fuoco: io sono UNIUS REI! ah ah ah ah! ] Diciassette persone sono morte in un attentato in un mercato di un villaggio nello stato di Borno (nordovest della Nigeria), attribuito dalla polizia al gruppo estremista islamico Boko Haram. L'esplosione, che ha provocato anche numerosi feriti, è avvenuta giovedì nel remoto centro di Nguro-Soye, mentre la gente affollava il mercato. La notizia, ha detto la polizia, è stata appresa con ritardo perché le linee telefoniche locali erano state danneggiate da precedenti attacchi di Boko Haram.
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

ANKARA, 28 APRile [ questo è un articolo grottesco! tutti gli islamici sono nazisti, apartheid, infatti hanno la sharia! ma, i Bildenberg odiano Israele! ] - Il presidente tedesco Joachim Gauck, in visita ufficiale in Turchia, ha criticato oggi ad Ankara diverse misure considerate liberticide dall'opposizione turca e contestate da Usa e Ue, adottate nelle ultime settimane dal governo del premier islamico Recep Tayyip Erdogan in particolare sulla giustizia e sul blocco delle reti sociali.
    "Poniamo le domande che tutti pongono. E' proprio necessario vietare Twitter e Youtube?", si è chiesto Gauck.
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

per alcuni, LA VITA è COSì MONOTONA, CHE, UN POCO DI SESSO LIBERO LA PUò VIVACIZZARE! DOPOTUTTO, Shinzo Abe è ABITUATO, bene dalla moglie ad abbassarsi le brache con tutti, soprattutto se sembrano più forti! ed infatti anche la moglie è più forte di lui! ] [ Giappone: first lady a Rainbow Pride, Spesso su posizioni opposte al marito,come sull'energia nucleare.. TOKYO, 28 APRile. L'ultima sortita di Akie Abe, 'first lady' atipica, è di domenica: la coreografica terza edizione del Tokyo Rainbow Pride, la parata annuale per i diritti Lgbt (lesbiche, gay, bisessuali e transgender). Tailleur bianco e spille arcobaleno dell'iniziativa, la moglie del premier conservatore Shinzo Abe ha sfilato sul palco nel ruolo di madrina d'eccezione nel corteo di oltre 3.000 persone, tra drag queen e costumi minimi. Su Facebook, a stretto giro, ha affidato alcune riflessioni e foto.
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

Bildenberg Troika assassini, usurai, Merkel Barroso, VAn Lucertola PENSIEROSO, -- MA, PROPRIO VOI FACENDO IL GOLPE AL GOVERNO LEGITTIMO, ATTRAVERSO, I CECCHINI assassini DELLA CIA, VOI aVETE FATTO QUESTI DELITTI di azioni contro l'integrità territoriale, la sovranità e l'indipendenza dell'Ucraina, infatti, con un colpo di spugna voi avete portato l'Ucraina, nella NATO! INFATTI, VOI NON AVETE FATTO UN GOVERNO DI UNITà NAZIONALE, CON  RUSSOFONI, CHE, GIUSTAMENTE SI SONO RIBELLATI! ] [ BRUXELLES, 28 APRILE. Gli ambasciatori dei 28 governi Ue hanno dato il via libera alla 'fase due bis' delle sanzioni contro la Russia. Lo riferiscono fonti europee precisando che il congelamento dei beni ed il divieto di viaggio sarà esteso ad altre 16 persone "responsabili di azioni contro l'integrità territoriale, la sovranità e l'indipendenza dell'Ucraina".
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

STORIE DI ORDINARIO DEGRADO NELLA SOCIETà, MASSONICA, TROIKA BILDENBERG CHE HA RUBATO LA NOSTRA SOVRANITà MONETARIA!  ] [ Costringe moglie a prostituirsi, fermato, Donna, stanca delle violenze, ha denunciato fatti a polizia. 28 aprile 2014 CROTONE, Ha costretto la moglie. G.M., di 24 anni, a prostituirsi fino a quando la donna, stanca delle angherie e delle violenze subite per mesi, non ha deciso di denunciarlo. P.G., di 30 anni, cittadino romeno, è stato fermato dalla Questura di Crotone con l'accusa di sfruttamento della prostituzione. La donna ha riferito ai poliziotti che il marito l'ha picchiata ogniqualvolta ha tentato di ribellarsi, inducendola in più di un'occasione ad allontanarsi da casa.
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

QUESTA è LA DITTATURA BILBENBERG OBAMA GENDER, DI PORTARE PORNOGRAFIA NELLE SCUOLE, ED IL FATTO CHE SI TRATTA DI OMOSESSUALI, PER ME è SOLO UN DETTAGLIO INSIGNIFICANTE!] [ FUORI LA PORNOGRAZIA DALLE SCUOLE E DALLA SOCIETà! ] Lettura in classe di brano su sesso gay, prof denunciati. Ipotesi corruzione minori. Per studenti di destra 'emergenza omofollia'. Redazione ANSA ROMA. 28 aprile 2014 [ Omosessualità Sesso, Narrativa, Melania Mazzucco Giulio Cesare, Associazione Pro Vita Onlus Associazione Giuristi ] Un passo del libro di Melania Mazzucco "Sei come sei" letto in classe e professori del Liceo Giulio Cesare di Roma, storico istituto della capitale, si ritrovano denunciati per pubblicazioni di spettacoli osceni e di corruzione di minorenni. Il brano in questione riguardava il tema del sesso tra gay e narrava di un rapporto orale consumato in uno spogliatoio. Alcuni genitori non hanno gradito l'iniziativa e hanno contattato l'Associazione Giuristi per la Vita e l'Associazione Pro Vita Onlus che hanno sporto denuncia presso la Procura di Roma. Nella denuncia "si afferma che gli allievi in questione hanno un'età compresa tra i 14 ed i 16 anni" da qui il reato ipotizzato di corruzione di minore. Inoltre si sottolinea che "la divulgazione di materiale dichiaratamente osceno, non può non urtare la sensibilità dell'uomo medio, specie se si considera che tale divulgazione era diretta ad un pubblico composto da minorenni". Per i denuncianti gli allievi del ginnasio romano sarebbero stati "obbligati a leggere il romanzo a forte impronta omosessualista" sottolineando che "alcuni passi rivelano, in realtà, un chiaro contenuto pornografico". Stamani gli esponenti del coordinamento studentesco di estrema destra Rotta di Collisione hanno manifestato davanti al liceo Giulio Cesare di Roma con il motto 'emergenza omofollia!', "per condannare la lettura in classe della Mazzucco", ovvero del brano del romanzo della scrittrice in cui si descrive un rapporto sessuale tra giovani calciatori. "E' assurdo che in nome del contrasto dell'omofobia si sia arrivati a distribuire materiale pornografico tra i minorenni - secondo Rotta di Collisione. Questi indottrinamenti mascherati da campagne di sensibilizzazione non troveranno mai il nostro appoggio né tantomeno il nostro silenzio. Il Giulio Cesare, probabilmente tra i licei più famosi della capitale, meriterebbe di finire sui giornali per le sue eccellenze, non creare scandalo a causa di queste buffonate".
Leggi tutto (16 righe)
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

the NWO 322 CIA DataGATE, pay three Satanists, like you, against me, for filling of filters, all my blogger .. GET INTO MY COMPUTER, ecc.. but, all that does not matter to me, though, you do a crime against, the kind human, however, my main objective is not to speak to the peoples, now! However, Bush 322 Kerry, steal the money of American taxpayers, to do harm to me Unius REI, through you, because, the U.S. IMF, FED, ECN, Spa, Gmos, have become Satanists globalists criminals!

tuttavia, Bush 322 Kerry, rubano i soldi dei contribuenti americani, per fare del male a me Unius REI, attraverso di voi, perché, gli USA FMI sono diventati i satanisti!  NWO 322 CIA DATAGATE, pagare tre satanisti contro, di me, per riempire di filtri, i miei blogger.. ENTRARE NEL MIO COMPUTER, ma, tutto questo non ha importanza per me, anche se, voi fate un crimine contro, il genere umano, tuttavia, il mio obiettivo principale, non è quello di parlare ai popoli!
Leggi tutto
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

IHateNEWLAYOUT 18 ore fa. I AM STILL HERE [ answer ] what, you will go do into hell? if, demons and Satan were not the losers, then, they would not have fallen! go to hell two categories of people: 1. those who do deny hell!
 2. Those who deny the truth of the Bible, because God can not forgive the Gay Pride Parade, which is to be the pride of sin! after all, who ask for forgiveness for something that is good for him?
and for a year, that Satan has started talking with one of my student, but I think he will win against Satan, because, I'm watching him now!
cosa, tu farai all'inferno?
se, demoni e satana non erano i perdenti, poi, loro non sarebbero caduti! all'inferno vanno due categorie di persone: !. quelli che non crdono all'inferno! 2. quelli che negano, la verità della Bibbia, perché dio non può perdonare l'orgoglio gay, che, è essere l'orgoglio del peccato! dopotutto, chi chiederà perdono per qualcosa, che, per lui è il bene?
e da un anno, che, satana si è messo a parlare, con un mio alunno, ma, io credo che lui vincerà contro satana, perché io lo sto monitorando!
Leggi tutto
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

[ lettera aperta a tutte le NAZIONI: come, voi potete dare, la libertà di religione, a coloro che, sono così nazisti sharia, per non dare la libertà di religione a nessuno? voi vi state scavando la fossa!  ] 21/03/2014 ISRAELE - PALESTINA. Abbas chiede il rilascio di Marwan Barghouti e di altri prigionieri. Il 60% dei palestinesi voterebbe Barghouti come presidente. Per Israele egli è "un terrorista"; per i suoi connazionali è il "Mandela della Palestina". I dialoghi di pace rischiano di arenarsi per il continuo espandersi delle colonie nei Territori occupati e per la mancata liberazione dei prigionieri [ tutti i terroristi devono essere fucilati, contrariamente, voi diventate i loro complici! .. perché, loro si sentono santi quando uccidono voi! ]
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

21/03/2014 INDIA. Discriminazione in India: fra i detenuti, il 6% sono cristiani. Secondo il rapporto Prison Statistics India 2012 del National Crimes Record Bureau (Ncrb), la percentuale di detenuti dalit, tribali, musulmani e cristiani è superiore alla loro presenza reale nella popolazione. Attivista cristiano: "Lo Stato prende di mira le minoranze"
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

KING SAUDI ARABIA --  perché, noi dobbiamo pensare che Dio ( che, lui è la scienza infusa, e che conosce il futuro come il presente: ONNISCIENTE ) possa essere un ingenuo, per avere scelto me, tra, tutte le sue creature angeliche (120miliardi) ed umane (120miliardi), come sovrintendente supremo del Regno di Dio, celeste? [ in me, non soltanto, non è possibile l'orgoglio, ma, io odio lo stesso concetto, di poter impartire ordini a qualcuno, e poi, io vorRei benedire, anche, le formiche, se dipendesse da me.. e non esiste in me, il desiderio di vendetta.. cosi odiando questo attributo di Dio, di perdonare.. non sapevo, che, io lo avrei introdotto in me! ] se poi, la mia fede razionale agnostica, e politica, non è valida per te? poi, tu hai dichiarato falso, anche l'Islam, perché, nessuna religione può essere legittimata, se, si distrugge, il fondamento della LEGGE NAtuRALE, su cui tutto si fonda! ecco perché, per me, stare in un angolo del paradiso terrestre, (e sappiamo, che, ci sono 5 paradisi celesti, sempre più gloriosi! ) con una bella ragazza, che, mi ama, o stare, al centro del Trono di Dio, come Unius REI? sarebbe stato meglio per me, di stare, in un angolo del paradiso terrestre, con una bella ragazza! .. e quello che, io faccio, non lo faccio, per ottenere una ricompensa, ma, perché, la giustizia, è degna di essere amata, per se stessa.. quindi, se, io mi sono sbagliato e non esiste, Dio, e, quindi, non esiste neanche, il Paradiso? Questo non ferirebbe o scalfirebbe, il mio amore, per ogni creatura! Perché, chi non ha orgoglio, poi, lui non potrebbe avere, neanche, una ambizione personale! Tutte le soddisfazioni, che, come uomo, potevo ricevere, io le ho già ricevute tutte, ecco perché, io non ho più bisogno di essere ambizioso! Tutto quello che, si richiede da un servo inutile come me, è che, lui sia trovato virtuoso e fedele!
Leggi tutto (10 righe)
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

[ la #moschea solo ipocritamente, rappresenta una religione, perché, la sharia fa di ogni Moshea, un atto imperialistico per lo sterminio del genere umano! ] Israele: Cecenia sponsorizza mega moschea. In un villaggio i cui abitanti discendono da musulmani Caucaso. 23 marzo, #ABU #GHOSH ( #ISRAELE), [ ma, creare un tempio per la sharia è come creare un tempio per Hitler! nessuna moschea può essere costruita in Israele finché, la sharia non è condannata in tutto il mondo! Una sola #Moschea in #Israele, non è un riconoscimento della libertà di religione, ma, è riconoscere che è giusto conquistare il mondo ed è giusto sterminare tutti gli sraeliani, ecco perché, la #Caba #Mecca, deve anche essere demolita! ecco perché, ogni Moschea in tutto il mondo deve essere demolita! ] Il presidente ceceno #Ramzan #Kadyrov ha inaugurato oggi la più grande moschea d'Israele in un villaggio vicino a #Gerusalemme i cui abitanti dicono di discendere in parte dai musulmani del #Caucaso. Il luogo di culto, è nel villaggio arabo-israeliano di Abu Ghosh, ha preso il nome del padre di Ramzan, l'ex presidente Akhmad Kadyrov, ucciso dalla guerriglia separatista nel 2004. La #Cecenia, regione autonoma della Russia, ha partecipato con 6 milioni di dollari al progetto. [ quello, che io ho detto, è dimostrato dal fatto che, la mggior parte dei musulmani del mondo è prigioniera del fanatismo, ignoranza, povertà, razzismo, ingiustizie, sopprusi, dhimmi schiavi, pene di morte per apostasia e blasfemia, ecc.. .. ed invece di aiutare i loro popoli, loro costruiscono moschee, come comprano carri armati!] QUESTI ASSASSINI SERIALI DEVONO ESSERE REPRESSI!
Leggi tutto
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

Gb: possibile testamento secondo Sharia. Associazione mette a punto linee guida per notai e avvocati. 23 marzo, #LONDRA, [ quindi, dopo che, Rothschild e i massoni, Bildenebrg hanno sputato sulla Costituzione, e sulla nostra sovranità monetaria, è giusto che, l'ONU debba sputare anche, sui diritti umani e sul sacro concetto giuridico di uguaglianza, dell'uomo e della donna! voi state distruggendo la democrazia, e tutto quello, che, la civiltà ebraico cristiana ha conquistato, in termini politici, sotto l'amore della croce di Cristo.. ] La Sharia, la legge islamica, entra di fatto nel sistema legale britannico, almeno per quel che riguarda i testamenti: sono state elaborate nuove linee guida per notai e avvocati per consentire di redigere documenti riconosciuti dai tribunali ma che abbiano allo stesso tempo specifiche conformi ai dettami musulmani. L'iniziativa parte dall'associazione di avvocati e notai d'Inghilterra e Galles.
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

[ crimea: finalmente a casa ] Alla fine della settimana scorsa la Crimea e la citta’ di Sebastopoli sono tornate a casa, definitivamente e in maniera del tutto legale. La Duma di Stato, e poi anche il Consiglio della Federazione hanno approvato il pacchetto di leggi che trasformano la repubblica e la citta’ in soggetti della Federazione Russa.
[ I tentativi di intimorire non stanno sortendo alcun effetto ]
Se dovessimo credere sulla parola ai mass-media occidentali, si può avere l’impressione che la terza guerra mondiale si sia già scatenata. Le espressioni del tipo “annessione della Crimea”, “occupazione” e anche “sottrazione di terra altrui” molto presto sono divenute di uso universale.
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

#putin -- [666 nsa CIA 322 ] -- MI STANNO IMPEDENDO DI SELEZIONARE IL TESTO E QUINDI, IO NON LO POSSO COPIARE! .. CHE C'è, TU MI PASSERESTI UNA ATOMICA?
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

Erdogan su aereo siriano abbattuto: "nostra risposta sarà forte". 23 marzo, #ANKARA, [ 1. dimostra che ha violato lo spazio aereo! 2. anche se, lo sconfinamento, fose avvenuto erroneamente, sanno tutti, che, non esiste un contesto, di contenzioso con la Turchia! quindi, il vostro atto, è stato puro terrorismo, ecco perché, tutti i mezzi e le strutture della NATO, devono uscire immediatamente, dal territorio turco! perché ora la Siria ha il dovere di attuare la sua rappresaglia contro la Turchia! la presenza della NATO adesso viola il trattato, che, prevede solo una funzione difensiva! ] "La nostra risposta sarà forte se si viola il nostro spazio aereo". Lo ha detto il premier turco Recep Tayyip Erdogan, durante un comizio elettorale, elogiando l'armata turca per aver abbattuto un aereo militare siriano alla frontiera tra i due paesi.
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

open letter to Livni & Benjamin Netanyauh] per una semplice equazione matematica: Abu Mazen MAHMOUD ABBAS, lui è HAMAS, così, come, la LEGA ARABA è Al-Qaeda, ché tra di tutti loro. c'è in comune una sola: sharia, una Caba, una demonica nazi Mecca, che, è un progetto imperialistico, di termiti, per la conquista del mondo... quindi, esiste una sola UMMA di organismo sociale simbiotico collettivo, non esistono i palestinesi, turchi, ecc.. la ideologia islamica, ha scippato l'anima dei popoli musulmani, e li ha proiettati, in una visione massimalista ottomana, jihadista, che, sarebbe finita se non fosse alimentati dai loro servizi segreti di notte, mentre di giorno, per i fessi fanno lo spettacolo di combatterli.. e poi nessuno condanna la sharia? questa è pazzia! sharia imperialismo sta completanto l'estinzione di tutti i cristiani in Medio Oriente, attraverso, il genocidio.. questa è una congiura, anche, contro, Israele e contro, tutto il Genere umano! .. soltanto, i farisei Rothschild Spa, FMI, Illuminati, e Bush 322 Kerry, i satanisti, potevano fare un male così grande, a tutti i popoli del mondo, sotto egida ONU Amnesty! se, voi non fate un attacco nucleare preventivo, contro, tutta la LEGA ARABA, poi, le vostre vite, sono diventate escrementi, al punto tale, che, io non posso permettermi più, neanche la soddisfazione, di venire a giustiziarvi, personalmente!
Leggi tutto
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

Boschi: vorreBBE AVERE tre figli, quindi vorrebbe sposarsi.. tanti auguri, perché questa è vera virtù eroica! ma, LEI SI DICHIARA CRISTIANA, tuttavia, PER LE SUE POsIZIONI circa, il MATRIMONIO GAY E RELATIVA ADOZiONE DEI BAMBINI, SI PUò DIRE, CHE DEL CRISTIANESIMO VERO, NON HA CAPITO NIENTE, ed ecco perché, il suo matrimonio futuro, rischia di essere vulnerabile!! [ ovviamente, noi non mettiamo in discussione le tutele legali dei gay, così come i gay, disinvoltamente, calpestano con il loro dittatura gender, il loro pensiero massimalista Bildenberg Illuminati, il sentimento cristiano, della maggioranza dei nostri popoli!  ]
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

[ Ucraina: Cina condanna sanzioni a Russia. ] [ sante parole, MA TUTTI SANNO, SONO GLI USA, CHE, STANNO TIRANDO PER IL COLLO, IN QUESTA, avventura criminale, TRAGEDIA sciagurata, disastro SENZA PRECEDENTI, TUTTI I LORO ALLEATI, i MORTI di FAME, PERCHé, loro sono i DISSANGUATI DALLA TROIKA DI ROTHSCHILD! ] [ Ucraina: Cina condanna sanzioni a Russia. [ E UN DISSANGUATO, NON è NELLE CONDIZIONI MIGLIORI PER AFFRONTARE UNA GUERRA, DOPOTUTTO! ] Pechino accusa occidente, "non è questa via soluzione problemi". 28 aprile 2014. PECHINO, La Cina rinnova l'invito al dialogo sulla crisi in Ucraina e denuncia invece come controproducenti le sanzioni nei confronti della Russia. Pechino - ha sottolineato oggi il portavoce del ministero degli Esteri - esprime "ferma opposizione all'uso di minacce e sanzioni nelle relazioni internazionali". "Noi - ha aggiunto il portavoce - crediamo che le sanzioni non contribuiscano alla soluzione dei problemi. Al contrario, aumentano le tensioni".
Leggi tutto
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

http://www.youtube.com/profile_redirector/109041295557660682385 IHateNEWLAYOUT CIA NSA DATAGATE 666 322 -> Obviously, my goal is not even, what to do to avoid war world, at all costs .. but, is to establish, in politically mode, the kingdom of God, on all over the planet through the Jewish Temple, which is the kingdom of Palestine! .. But, to achieve this goal, many sinners, perhaps, it is necessary that they die, somehow!

ovviamente, il mio obiettivo non è neanche, quello di fare evitare la guerra mondiale, a tutti i costi.. ma, è quello di fondare politicamente, il regno di Dio, su tutto il pianeta, attraverso, il Tempio Ebraico, che è il regno di Palestina! .. ma, per realizzare questo obiettivo, molti peccatori, forse, è necessario che debbano morire, in qualche modo!
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

Europa: i limiti del consentito. [ Il debito dell'Ucraina verso la Federazione russa è 16 miliardi dollari: PIDOCCHIOSI MERKEL BARROSO, PAGATE IL VOSTRO DEBITO.. AVETE VOLUTO IL VOSTRO GOLPE, ORA PAGATELO! ] Nei tempi difficili attraverso la mappa politica dell'Europa si palesano i confini reali che dividono i popoli che ci vivono. E per ora a modificarli non sono riusciti né i tempi, né i popoli. Nessuna sanzione contro la Russia trasformerà la popolazione russa della Crimea in sostenitrice dell'attuale potere a Kiev. E, viceversa, nessuna concessione di Mosca cambierà l'atteggiamento nei confronti del vicino Orientale da parte dei militanti dei club storico-militari dell'Ucraina Occidentale. Non c'è da meravigliarsi. Le decisioni dei potenti di questo mondo mai hanno potuto costringere la gente a dimenticare vecchi rancori e di liberarsi dei pregiudizi nei confronti dei vicini. Cosicché anche le frontiere degli stati, sorte in seguito alle guerre e ai trattati, non erano mai state naturali, definitive e soddisfacenti per tutti. Nel corso della storia i popoli della stessa Europa sono stati uniti e divisi, deportati con la forza o decidevano per conto proprio di cercare la fortuna in terre lontane. Le frontiere, tracciate dai vincitori in Europa, Africa e Medio Oriente dopo la fine della Prima Guerra Mondiale e dopo la disgregazione dei tre imperi, teoricamente davano a molti popoli la speranza di autodeterminazione e di sviluppo autonomo. Nello stesso modo la "questione nazionale" nell'URSS sarebbe dovuta essere risolta tramite la costituzione della repubbliche nazionali. In pratica, come è noto, è avvenuto il contrario – la Seconda Guerra Mondiale, le nuove frontiere in Europa, e più tardi la disgregazione dell'URSS e di alcuni paesi europei. Intanto gli strumenti della soluzione dei problemi, come le disposizioni del diritto internazionale riguardanti l'inviolabilità delle frontiere e i fondamentali documenti dell'ONU che sanciscono il diritto delle nazioni all'autodeterminazione, evidentemente erano in contrasto tra di loro. E influenti forze mondiali si sono messe alla ricerca delle soluzioni sia nella proclamazione delle "eccezioni" sia in una diretta violazione degli esistenti accordi internazionali. Esisteva l'illusione che le violazioni si sarebbero limitate soltanto alle regioni remote del pianeta dove semplicemente non ci si face caso. Quando questi metodi invece sono stati applicati in Europa è diventato chiaro: la legge a volte è ingiusta, mentre le manifestazioni della democrazia non sempre sono legittime.
Una palese conferma nella storia moderna - è lo status indefinito dei "paesi non riconosciuti" europei. Cosicché nonostante la clamorosa decisione del Tribunale dell'ONU il Kosovo tuttora è considerato uno stato parzialmente riconosciuto, la cui indipendenza per ora non è stata riconosciuta assolutamente da tutti i paesi del mondo. La situazione si è aggravata per via del cosiddetto Kosovo Settentrionale – alcune aree popolate dai serbi nel Nord della regione che non riconoscono l'autorità di Pristina. Nessuno sa quanto durerà questo stato di cose ed è evidente che dopo una pluriennale incertezza è poco probabile che il Kosovo possa diventare uno stato a pieno titolo. Cosicché i paesi non riconosciuti d'Europa si trovano in una situazione di stallo dalla quale, in un esistente spazio legale, semplicemente non esiste una via d'uscita.
Nel caso della Crimea è chiaro che nessuna parte coinvolta nella crisi crimeana sin dall'inizio non poteva e non può comportarsi diversamente. A qualcuno non permette di scendere a compromessi la propria idea della legge, a qualcun altro - la propria idea della giustizia. Purtroppo in questo caso le idee delle parti coinvolte al riguardo di questi concetti per ora non corrispondono.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_03_23/Europa-i-limiti-del-consentito-9729/

Leggi tutto (29 righe)
Rispondi  ·

UNIUS REI1 anno fa

[ BUGIARDI BILDENBERG SALAFITI OTTOMANI PER IL CALIFFATO MONDIALE SOTTO EGIDA ONU AMNESTY, PER SGOZZARE BOKO HARAM, HAMAS I POVERI DHIMMI INNOCENTI, IN TUTTO IL CALIFFATO MONDO! ] Russia, non rilevata alcuna attività militare segreta lungo i confini con l'Ucraina. Le ispezioni condotte da diversi Paesi europei non hanno rilevato nessuna attività militare segreta in Russia che minacci la sicurezza degli Stati confinanti, ha dichiarato il vice ministro della Difesa Anatoly Antonov. Nel corso dell'ultimo mese sono giunte in Russia 8 squadre di ispezione stranierie, molte delle quali erano interessate alle zone adiacenti al confine con l'Ucraina. Gli ispettori ucraini hanno controllato due volte l'area di dispiegamento delle truppe russe lungo la frontiera russo-ucraina. "Il ministero della Difesa russo osserva tutti gli accordi internazionali per limitare il numero di militari nelle zone di confine con l'Ucraina," - ha affermato Antonov.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/Russia-non-rilevata-alcuna-attivita-militare-segreta-lungo-i-confini-con-lUcraina-5828/


UNIUS REI1 anno fa

LOL. LA MINACCIA DELLA ATOMICA? HA FUNZIONATO! LOL.
Ucraina, Oblast' di Lugansk: in corso referendum “non ufficiale” sull'adesione alla Russia
Oltre 100.000 firme sono state raccolte dal "referendum popolare" in corso sull'adesione dell'Oblast' di Lugansk alla Russia.
La consultazione si svolge nella forma di un sondaggio. E' iniziata il 16 marzo e proseguirà la prossima settimana.
I primi risultati del "referendum popolare di Lugansk" sono stati annunciati oggi in un comizio nel centro della città.
Inoltre una delle attivisti ha letto l'appello dei cittadini dell'Oblast' di Lugansk a Viktor Yanukovich, in cui chiedono protezione al legittimo presidente.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/Ucraina-Oblast-di-Lugansk-in-corso-referendum-non-ufficiale-sulladesione-alla-Russia-7243/